Calendario eventi

/Calendario eventi
Calendario eventi 2018-06-17T18:05:43+00:00

Il calendario eventi del Centenario del Barbarigo vedrà alternarsi alcuni appuntamenti aperti al pubblico e altri più riservati a studenti. Si inizierà a settembre con la messa d’inizio anno (21 settembre) a cui saranno particolarmente invitati i preti che si sono formati nell’istituto. A seguire ci sarà un appuntamento che sottolinea l’apertura “europea” della scuola: infatti l’incontro europeo della rete delle scuole partner di “Erasmus plus”, che coinvolge scuole di nove nazioni europee (Italia, Olanda, Norvegia, Germania, Francia, Spagna, Svezia, Slovenia, Estonia), sarà ospitato proprio dal Barbarigo (24-27 settembre).

Il 29 settembre l’appuntamento è con la Festa degli ex allievi del Barbarigo.

Verso la metà di ottobre sarà presentato in sala Rossini del Caffè Pedrocchi a Padova il libro celebrativo del Centenario e il mese dopo, il 18 novembre il conservatorio Pollini ospiterà il “concerto del Centenario” con le famose “arpe” del Barbarigo e alcuni solisti tra allievi ed ex allievi.

Sempre in autunno ci sarà la proposta “Barbarigo che emoziona”: visite guidate a Palazzo Genova (sede dell’istituto) con accompagnamento musicale; in programma anche un convegnoil 17 novembre, dedicato a educatori e mondo della scuola, organizzato e promosso dall’Ufficio diocesano di Pastorale dell’educazione e della scuola per il centenario della Scuola paritaria della Diocesi.

A dicembre non mancherà l’appuntamento solidale con il pranzo dei poveri (domenica 16 dicembre) mentre tra gennaio e febbraio 2019 sono in programma al Centro culturale San Gaetano un convegno dal titolo “Giovani d’oggi, uomini e donne di domani” e la mostra fotografica con percorsi storici e tematici.

La festa conclusiva del Centenario, con la messa presieduta dal vescovo mons. Claudio Cipolla, sarà sabato 11 maggio alle ore 11, in basilica Cattedrale a Padova.

Il Centenario del Barbarigo si apre anche con un’ulteriore novità. Nei prossimi mesi, in un’ala dell’istituto non più adibita a uso didattico, ora in fase di ristrutturazione, troveranno sede ben quattro realtà culturali di emanazione diocesana: Fondazione Carlo Lanza, Fondazione Emanuela Zancan onlus, Fondazione Girolamo Bortignon per l’educazione e la scuola, Centro Giuseppe Toniolo.

In un unico “polo”, contiguo anche alla Facoltà teologica del Triveneto, si concentreranno così queste realtà di studio e ricerca, che condivideranno alcuni spazi realizzando importanti economie di scala, ma anche potranno dialogare e lavorare insieme per trovare, ciascuna con le sue peculiarità, risposte ai problemi di oggi: uno spazio al servizio della città, grazie anche all’imponente numero di testi specialistici che saranno a disposizione nella nuova biblioteca.