Andrea Azzolini in concerto

Martedì 15 aprile alle 20. 45 al Barbarigo grande concerto di Andrea Azzolini, per l'occasione proveniente direttamente da Mosca: ex allievo del Barbarigo e soprattutto pianista giovane ma già affermato sulla scena internazionale. Un grande evento, organizzato dalla Associazione Ex Allievi, di musica e di solidarietà, con esecuzioni da opere di Beethoven, Schumann, Bach, Chopin e Brahms.

L'ingresso è gratuito e aperto a tutti, con la possibilità di dare un contributo che verrà interamente versato al Medici con l'Africa Cuamm, la ONG padovana - a sua volta presieduta da un altro ex allievo, don Dante Carraro - che si spende per il rispetto del diritto umano fondamentale alla salute nei luoghi più poveri del mondo.

Per motivi organizzativi è gradita una mail di conferma all'indirizzo exallievi@barbarigo.edu.

PROGRAMMA

Nato a Padova nel 1993, Andrea Azzolini ha cominciato a studiare pianoforte all'età di sette anni. Diplomato al Conservatorio di Verona sotto la guida della prof. Laura Palmieri, attualmente si sta perfezionando con Natalia Trull al Conservatorio Statale Tchaikovsky di Mosca. Vincitore del primo premio in alcuni dei più prestigiosi concorsi italiani, si è esibito alla Wiener Saal di Salisburgo, alla Rachmaninov Hall di Mosca e al Kammerorchester (ZKO) di Zurigo. Nella prossima stagione si esibirà nuovamente in Svizzera a Lugano, alla Rachmaninov Hall di Mosca, alla Filarmonica di Sofia, all'Istituto Italiano di Cultura di Amburgo e Addis Abeba e in Turchia in due concerti da solista e con due pianoforti.

 

 

 


Newsletter