Progetti nazionali ed europei

Nel mondo di oggi fare rete è sempre più essenziale: il Barbarigo ha partecipato e partecipa a diversi progetti e mantiene partnership con altri istituti italiani ed europei e con enti del territorio, al fine di migliorare l'offerta formativa e i servizi agli studenti e di contribuire alla crescita della società.

PROGETTI IN CORSO

ERASMUS PLUS / KA219: “Highlight Your Surroundings”
Il progetto, che si articola in tre anni, vede il Barbarigo insieme ad alcuni istituti d’Europa nostri partner storici e a qualche nuova scuola. Il programma prevede di lavorare con metodi innovativi per sviluppare le competenze chiave (ad esempio la comunicazione in lingua straniera, la competenza digitale, l’imprenditorialità) e altre competenze (saper lavorare in squadra, pensiero critico, problem solving, gestione del tempo, approccio interdisciplinare della conoscenza).

I docenti sono parte attiva del progetto, sviluppando nuove metodologie d’insegnamento e cooperando con colleghi di scuole di altri Paesi; un Erasmus Team, anche al Barbarigo, coordina programmi e iniziative legati al progetto.

Il programma Erasmus+ prevede che nel corso dei tre anni si raggiungano risultati tangibili e spendibili, cioè si realizzi un progetto ben documentato e pronto per l’utilizzo. Proprio per questo il Barbarigo intende valorizzare le attività del progetto nel quadro dell’ASL (Alternanza Scuola-Lavoro) prevista dalla legge 107/2015 (c.d. “buona scuola”).

Informazioni generali: www.erasmusplus.it

Informazioni più specifiche seguiranno man mano che “crescerà” il sito del progetto. Intanto si possono cogliere altre informazioni sul sito del Barbarigo

ERASMUS PLUS /KA1-VET : “Three 2016”
Il progetto THREE 2016 si rivolge a studenti di classe 4^ di una rete di Istituti di Istruzione superiore con capofila l’IIS Kennedy di Monselice.

Gli obiettivi che hanno accomunato le diverse edizioni del progetto degli anni precedenti hanno riguardato il potenziamento della conoscenza delle lingue straniere, soprattutto la microlingua del contesto operativo di riferimento, e la crescita di conoscenze e competenze tecniche, ma hanno mirato anche a fornire competenze di interculturalità, ponendo il focus sulla necessità di migliorare le relazioni con l’altro, per aiutare i giovani a percepire la differenza come risorsa e non solo come limite. La finalità del progetto si riconferma incentrata sulla necessità di promuovere la crescita personale dei giovani e di agevolarne le possibilità di mobilità sociale e territoriale.

L’esperienza all’estero consisterà in cinque settimane di soggiorno presso organismi ospitanti in Regno Unito, Francia, Spagna, Irlanda e Germania, con preparazione linguistica nella prima settimana e quattro settimane di stage a tempo pieno, in coerenza con i profili professionali dei partecipanti pur tenendo conto delle risorse locali e del livello linguistico degli studenti.

Il progetto costituirà a tutti gli effetti un percorso di Alternanza scuola-lavoro integrato nella programmazione scolastica. Gli stage verranno valutati e certificati dagli Enti ospitanti e dagli istituti stessi e verrà rilasciato il Documento “Europass Mobility”.

Informazioniwww.iiskennedy.it/drupal/?q=node/626

 

PROGETTI CONCLUSI

SICUR.FIDAE : “Persona, cittadinanza e costituzione: un cantiere sempre aperto
Il progetto Persona, cittadinanza e costituzione: un cantiere sempre aperto è stato realizzato dalla rete Sicur.Fidae, composta da 11 istituti paritari cattolici di Padova e Venezia, che ha visto l'Istituto Barbarigo come capofila (vedi relativa documentazione a lato). www.sicurfidae.it

Nel 2012-13 si è partecipato anche al “Catholic School Project” (www.catholicschoolproject.eu).
Il progetto era incentrato sul corretto impiego degli strumenti e delle tecniche del Web 2.0: a disposizione degli insegnanti c’è stato un corso di formazione sull'utilizzo delle nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione, mentre gli studenti hanno avuto la possibilità di simulare attività commerciali on line. Intervento della prof. Lucia Gabelli al meeting finale: http://catholicschoolproject.eu/mod/page/view.php?id=2830

Più volte il Barbarigo aveva partecipato al “Leonardo da Vinci” (www.programmaleonardo.net), che è stato uno dei principali programmi comunitari per la promozione della cooperazione nel settore della formazione professionale. Rientrava nel Programma per l'apprendimento permanente ed era finanziato dall'UE, attraverso l'Agenzia Nazionale Leonardo. Il progetto, denominato Formazione professionale iniziale (IVT, dalla definizione inglese, Initial Vocational Training), ha coinvolto studenti meritevoli delle classi quarte delle scuole secondarie superiori con l'obiettivo di consentire ai giovani di sperimentare e di osservare da vicino e dall'interno il mondo del lavoro in un contesto internazionale.


Newsletter